GALLERIA MONTE SPERONE
Il seguente lavoro è in esecuzione, presso l'autostrada A12 Genova – Roma, al km 2+350 circa, nei pressi dello svincolo autostradale Genova Est. La galleria Monte Sperone ha lunghezza di 1670 m in carreggiata est e 1672 m in carreggiata ovest. E' costituita da un fornice naturale in rettifilo e la sezione corrente, è realizzata con un rivestimento, in cls semplice ed in cls armato, di spessore teorico variabile, tra 110 cm nei piedritti e 70 cm in calotta. Detta galleria, è interessata da numerose infiltrazioni di acqua, concentrate essenzialmente in corrispondenza dei giunti di costruzione e da ammaloramenti diffusi del calcestruzzo di rivestimento, con ampie zone di ristagno d'acqua, al di sotto del piano viario con conseguenti fenomeni di avvallamenti e deformazioni della pavimentazione. Visto il forte impatto sulla viabilità che producono tali lavori, gli interventi sono previsti in notturna dalle 22 alle 6, al termine del quale la piattaforma viene sgombrata da qualsivoglia apprestamento. Gli interventi, in fase di esecuzione, sono costituiti da: realizzazione del sistema di drenaggio dei liquidi pericolosi in galleria; realizzazione del sistema di drenaggio dei liquidi in galleria; realizzazione della vasche di raccolta all'esterno delle gallerie; realizzazione dell'impianto idrico antincendio in galleria; realizzazione degli impianti di pompaggio a servizio dell'impianto idrico antincendio da installare all'esterno delle gallerie. E' prevista la demolizione della sezione esistente di larghezza variabile a seconda delle zone di intervento di profondità variabile, in funzione del piano di posa degli elementi di drenaggio, all'interno della quale saranno realizzate le diverse sezioni tipo. Successivamente, sono previsti interventi di scarifica delle cunette, presenti all'interno della galleria, per permettere la costruzione del marciapiede opportunamente sagomato, al fine di permettere il corretto deflusso delle portate. All'uscita della galleria, la condotta in PP, entrerà in un pozzetto ed attraverserà la carreggiata mediante scavo a sezione obbligata con profondità non inferiore a 95 cm. Dopo il successivo ritombamento e ripristino della pavimentazione, raggiungerà l'area in cui sono installati i due pozzetti contenenti le valvole a farfalla motorizzate che a seconda delle condizioni di utilizzo, indirizzeranno le portate verso il ricettore o la vasca di raccolta. La vasca costituisce l'elemento nello schema di funzionamento, in cui si prevede la raccolta dei liquidi pericolosi, qualora fosse avvenuto uno sversamento, fino all'intervento dei servizi di emergenza per lo spurgo. Gli impianti antincendio a servizio delle gallerie saranno costituiti ciascuno da una riserva idrica, una stazione di pompaggio ed una rete idranti. Le reti idranti verranno installate ai portali e in galleria allo scopo di fornire acqua in quantità adeguata per le emergenze.
···
Fiche de travail
Place: Italie - Gênes
Période: Avril 2018 - Octobre 2018
Client: Autostrade per l'Italia Spa
Valeur: 3.000.000 EUR
Etat avancement travail: 100%
links
album
photo


Copyright @2021 - All rights reserved   |   Privacy & Cookies
 
This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience.
Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.

SAVE & CLOSE