SILOS VERTICALI
L'intervento in oggetto riguarda il risanamento strutturale per l'adeguamento funzionale di un complesso edilizio di Silos che si trova sul molo di levante di Torre Annunziata, costruito alla fine degli anni '60. La struttura è destinata allo stoccaggio di cereali, ed è costituita da 50 silos di diametro pari a circa 6,00 metri ed altezza di 38,00 metri; gli stessi poggiano su una struttura in calcestruzzo che accogliendo le tramogge, che consentono il carico sui camion ad un’altezza dal suolo di circa 12,90. Il tutto per un totale di 50,95 metri, al di sopra di tale quota insiste un ulteriore piano di altezza pari a circa 5,50 metri destinato alla traslazione orizzontale dei cereali ed allo stivaggio degli stessi. L'altezza massima di tale edificio è pari ad oltre 56,00 metri, ciò al netto della torre scale che si erge per ulteriori 6 metri. Lo sviluppo in pianta è pari a 31,60 per 61,60 metri. La vicinanza del mare ed il tempo hanno deteriorato la struttura rendendo necessario un intervento di risanamento strutturale della stessa. I lavori hanno avuto inizio con la realizzazione di opere di sostegno prima della demolizione di strutture portanti, in particolare con il posizionamento e il fissaggio di travi di sostegno supplementari in acciaio a ridosso delle travi esistenti, congiuntamente all'inserimento di barre filettate e profilati di contrasto fissati mediante bullonatura alle travi superiori. La successiva demolizione controllata in quota ha interessato le pareti delle celle e le porzioni soprastanti dei solai, con l'ausilio di ponteggi e gru. Le pareti, nella loro parte centrale, sono state tagliate con sega diamantata su binario di scorrimento e con comando a distanza. I conci sono stati calati a terra con le gru per la successiva frantumazione. Nelle zone di collegamento tra le vecchie e nuove strutture, le attività di demolizione sono state eseguite a mano, ciò al fine di salvaguardare le armature esistenti da collegarsi a quella posta in opera ex novo. Particolare attenzione è stata posta per la realizzazione dei giunti di collegamento verticale, ove sono state inghisate barre e piastre di acciaio inox austenitico M24, per il serraggio e per garantire il giusto precarico di collegamento tra le parti. Completata la fase di demolizione è iniziata quella di ricostruzione delle celle e dei solai di copertura dei silos. Le pareti delle celle di spessore 16 cm sono state ricostruite con casseri rampanti, ciò a seguito della realizzazione del collegamento della nuova armatura a quella preesistente, effettuata con giunti a manicotto meccanico. Per la ricostruzione dei solai a quota 50,95 è stato ripristinato il graticcio di travi loro sottostante, che nel contempo è stato anche adeguato dimensionalmente alle normative vigenti, e su di esso sono state collocate delle prédalles sagomate e prefabbricate a disegno con un frontino di contenimento perimetrale atto a trattenere il successivo getto di calcestruzzo di completamento
···
Scheda lavoro
Luogo: Italia - Torre Annunziata
Periodo: Novembre 2011 - Febbraio 2014
Committente: Solacem
Valore: 4.040.000 EUR
Stato Avanzamento Lavoro: 100%
album
fotografico


Copyright @2021 - All rights reserved   |   Privacy & Cookies
 
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente.
Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.

SALVA E CHIUDI