PASSANTE FERROVIARIO
Il "Passante ferroviario di Palermo" si sviluppa a doppio binario elettrificato per circa 30 Km tra la Stazione di Palermo C.le - Palermo Brancaccio e la Stazione di Carini e collegherà la città di Palermo con l’aeroporto civile internazionale “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi, potenziando la mobilità urbana e decongestionando il traffico su gomma. Il tracciato, realizzato parte in superficie e parte in sotterranea, si svilupperà prevalentemente in affiancamento a tratte a singolo binario elettrificato già esistenti. I lavori per il potenziamento del nodo prevedono, inoltre, la realizzazione di 10 nuove fermate metropolitane. Grazie ai nuovi interventi sarà possibile raggiungere da Palermo Centrale l’Aeroporto “Falcone - Borsellino” di Punta Raisi con un servizio metropolitano suburbano, percorrendo la linea interamente a doppio binario elettrificato. La linea collegherà, inoltre, i numerosi centri urbani situati ad ovest di Palermo fra di loro e con il capoluogo regionale, ma anche i treni provenienti dai centri abitati posti ad Est potranno agevolmente transitare in direzione Trapani e collegarsi con l’Aeroporto. Nello specifico Cipa con la direzione lavori di Italferr è parte attiva per il completamento di una serie di opere civili comprese tra la tratta Orleans - Notarbartolo (Tratta 1B del Nodo di Palermo), la più importante delle quali è la galleria naturale Giustizia - Lolli ove, a seguito di una sorpresa geologica, ci sono da scavare circa 60 metri al di sotto di Vicolo Bernava. Oltre la galleria suddetta, fanno parte del presente progetto il completamento delle seguenti opere (rimaste incomplete poiché interessate dalle discenderie alla galleria naturale Giustizia – Lolli ): Completamento strutture in c.a. della Fermata Lolli; della Fermata Giustizia; della Galleria Artificiale binario dispari Lolli – Camerone; della Galleria Artificiale Nodo Giustizia; della Fermata Giustizia – binario dispari; e della Galleria Naturale Giustizia – Lolli. La parte della commessa più importante riguarda sicuramente il completamento della galleria naturale Giustizia – Lolli. Il progetto prevede il completamento della suddetta galleria mediante la realizzazione di un pozzo per raggiungere la galleria esistente e completare il tratto mancante. Le attività previste in progetto sono sommariamente: Consolidamenti/riempimenti dei vuoti residui sotto i fabbricati demoliti mediante iniezioni cementizie e chimiche e riempimenti a gravità; Integrazione della messa in sicurezza del fronte lato Lolli. Realizzazione pali Ø1500 per il taglio degli infilaggi esistenti; Consolidamenti integrativi delle zone interessate dai diaframmi; Esecuzione diaframmi in c.a. profondità 41-44 m; Scavo fino a quota -27 m dal p.c. e posa puntoni di sostegno; Scavo e rivestimento dal fronte lato Giustizia circa 20 m con metodo tradizionale; Realizzazione galleria interno pozzo; Ritombamento fino a piano campagna e realizzazione opere continuità idraulica.
···
Scheda lavoro
Luogo: Italia - Palermo
Periodo: Giugno 2021 - Agosto 2023
Committente: Rfi
Valore: 17.678.000 EUR
Stato Avanzamento Lavoro: 20%
album
fotografico


Copyright @2022 - All rights reserved   |   Privacy & Cookies
 
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente.
Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.

SALVA E CHIUDI